Un saluto a tutto il Foro.

Giancarlo Vernetti